Rapina alle Poste Italiane del Corso Vittorio Emanuele a Napoli. E’ accaduto stamattina, verso ora di pranzo. Un uomo si sarebbe introdotto nell’ufficio postale e avrebbe minacciato, forse con un’arma, il direttore.

Napoli, rapina alle Poste al corso Vittorio Emanuele: ladro in fuga con 50mila euro

Il bottino stimato è di circa 50mila euro. Dopo essersi fatto consegnare il denaro, il ladro è fuggito via facendo perdere le sue tracce. Non è chiaro se all’esterno ci fosse un complice ad attenderlo, fatto sta che il malvivente è riuscito a dileguarsi poco prima che arrivassero le forze dell’ordine sul posto.

Presenti gli agenti della Polizia di Stato che hanno ascoltato il diretto dell’ufficio postale e avviato le indagini. Non è escluso che possano essere utilizzate le immagini delle telecamere di videosorveglianza installate nella zona per carcere di individuare il rapinatore. A causa di quanto accaduto al Corso Vittorio Emanuele il traffico è andato in tilt, con lunghe code d’auto.

Rapina in banca a Salerno: colpo da 100mila euro

L’ultimo grosso colpo che si registra in Campania risale a ieri, precisamente a Salerno. Un uomo sui 35-40 anni, con capelli lunghi, forse una parrucca, è entrato armato di pistola nella filiale della Banca Campania Centro, in via Trento, tra i quartieri di Pastena e Mercatello. Dopo aver puntato l’arma contro i presenti, si è fatto consegnato un plico con dei soldi – del valore di 100mila euro –  per poi allontanarsi a piedi. Sull’assalto armato indaga la Squadra Mobile di Salerno.

 

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it