Napoli. Fermato un 42enne per la rapina che si consumò in via Carlo De Marco, a Napoli, ai danni di una ragazza che fu aggredita e trascinata con l’auto mentre tentava di recuperare la borsa che le era stata sottratta da un ladro.

Napoli, ragazza aggredita e trascinata con l’auto: fermato aggressore

Gli agenti della Squadra Mobile e dell’ufficio Prevenzione generale della Questura hanno dato esecuzione ad un decreto di fermo emesso dalla Procura della Repubblica nei confronti dell’uomo – la cui identità non è stata resa nota – gravemente indiziato per la rapina.

Il provvedimento rappresenta l’esito dell’attività investigativa svolta dalla Polizia e coordinata dalla Procura che ha consentito di ricostruire le varie fasi dell’episodio e di risalire all’identità del presunto aggressore. La ragazza, finita al suolo dopo la fuga del rapinatore, ha riportato lesioni giudicate guaribili in dieci giorni.

La rapina risale allo scorso 22 ottobre. Le telecamere di sorveglianza installate all’esterno di un tabacchi hanno ripreso l’intera scena. Dalle immagini si vede un’auto arrivare in via Carlo De Marco. Un uomo scende dalla vettura e si dirige verso una ragazza intenta ad acquistare un pacchetto di sigarette presso un distributore automatico. A quel punto il malvivente le strappa violentemente la borsa e la strattona. Lei lo insegue, si attacca alla portiera dell’auto e il rapinatore accelera trascinando la vittima per diversi metri.

continua a leggere su Teleclubitalia.it