14 distributori carburante provincia napoli multe

Su 245 controlli effettuati dalle Fiamme Gialle, ben 14 distributori di carburante presentavano irregolarità. Nel mirino delle forze dell’ordine soprattutto i prezzi e i rischi di speculazione in tempi di rincari. Gli accertamenti sono stati estesi a tutta la provincia di Napoli.

Napoli, 14 distributori di carburante irregolari: controlli a tappeto

I servizi di controllo sono stati condotti su strada, attraverso l’esame di 79 automezzi per il trasporto di prodotti petroliferi e di 93 distributori stradali, anche per verificare il possesso delle autorizzazioni per la distribuzione di carburanti per autotrazione, dei documenti di trasporto, la corretta pubblicità dei prezzi, la loro esposizione al pubblico nonché l’avvenuta comunicazione periodica dei prezzi al Ministero dello Sviluppo Economico.

Raffica di sanzioni

La Guardia di Finanza ha riscontrato 14 casi di irregolare pubblicizzazione dei prezzi praticati ma anche l’omessa comunicazione di aggiornamento prezzi al ministero dello Sviluppo Economico. I militari hanno così provveduto ad applicare nei confronti dei trasgressori sanzioni amministrative vanno da 516 a oltre 3.000 euro per singolo gestore. Intervento anche a Pozzuoli a opera del Gruppo di Giugliano. Le Fiamme Gialle hanno scoperto un sito di stoccaggio per vendita di Gpl completamente abusivo. Sotto chiave 65 bombole contenenti 755 kg. di g.p.l.

continua a leggere su Teleclubitalia.it