Un inseguimento da film per le strade di Napoli. Tra speronamenti e manovre pericolose che hanno messo a repentaglio l’incolumità non solo degli agenti di Polizia, che tallonavano i rapinatori, ma anche degli automobilisti.

Napoli, inseguimento da film con la Polizia: rapinatori si schiantano contro volante

Una lunga scena in stile “Fast and Furious” è iniziata mercoledì in corso Europa, quando gli agenti del commissariato sono intervenuti sul posto dopo un tentativo di rapina ai danni di un distributore di carburati. I malviventi – M.O. e D.E., di 26 e 24 anni – avevano minacciato con un’arma da fuoco il gestore della pompa di benzina, senza però riuscirvi a mettere a segno il colpo.

E così, senza bottino tra le mani, si sono dati alla fuga a bordo di uno scooter Honda Sh 300, ma sono stati intercettati e tallonati dai poliziotti. Al termine di un lungo inseguimento, i due rapinatori sono stati raggiunti e bloccati in via Consalvo, dopo aver impattato violentemente contro un’altra auto di servizio sopraggiunta dalla direzione opposta.

Gli agenti li hanno immobilizzati e perquisiti, trovando addosso di uno dei due balordi una pistola semiautomatica marca Beretta modello Short calibro 9 con matricola abrasa e munita di caricatore monofilare, rifornito con 6 cartucce GFL 380 e una camerata. Il 24enne e il 26enne sono stati arrestati per tentata rapina aggravata, porto di arma clandestina e del relativo munizionamento, ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento di beni della Pubblica Amministrazione. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it