finto malore pellegrini ladra napoli ospedale

Finge un malore per entrare al pronto soccorso. Poi, una volta all’interno del Pellegrini, fa razzia nei reparti portando via borsellini, cellulare e portafogli. Una ladra di 30 anni è finita in manette dopo essere stata sorpresa a rubare nei padiglioni dell’ospedale di Napoli centro.

Napoli, finge malore per entrare al pronto soccorso: ladra ruba ai malati

L’episodio si è consumato nel pomeriggio di ieri. La 30enne ha finto un malessere per introdursi nel pronto soccorso della Pignasecca. Nell’attesa del proprio turno, ha cominciato a girare tra i reparti, sottraendo oggetti di valore e borsellini nelle stanze dei degenti. Per farlo ha approfittato delle loro condizioni di salute o del fatto che dormissero.

A notare i movimenti sospetti della ladra, però, le guardie giurate di turno all’ospedale. I vigilantes l’hanno seguita e beccata in flagranza con gli oggetti rubati mentre tentava di scappare con la refurtiva. A quel punto l’hanno fermata e hanno allertato la polizia di Stato. A nulla sono valse le sue giustificazioni. La donna è stata consegnata ai poliziotti del Commissariato di Montecalvario (Napoli) ed il borsellino con all’interno portafogli e cellulare, è stato restituito ai legittimi proprietari.

continua a leggere su Teleclubitalia.it