falsi dentisti napoli cercola sequestro

Denunciati due falsi dentista a Cercola e a Napoli. A eseguire l’operazione la Guardia di Finanza. Sotto sequestro i macchinari e i locali utilizzati. Negli studi abusivi le Fiamme Gialle hanno riscontrato anche precarie condizioni igienico-sanitarie.

Denunciati due falsi dentisti

La scoperta all’esito di una serie di indagini e segnalazioni. I militari della Finanza hanno sequestrati gli ambulatori, poltrone da lavoro per dentista, referti radiografici e materiale ad uso odontoiatrico. Tra i tanti lampade, sterilizzatori, frese, aspiratori chirurgici, lampade retroilluminate per radiografie. I due sedicenti medici, un 52enne e un 56enne entrambi di Napoli, sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per esercizio abusivo della professione medica e per violazione delle leggi sanitarie.

A collaborare alle indagini anche gli ispettori dell’Asl Napoli 1. La posizione dei due falsi medici è ora al vaglio delle Fiamme Gialle per approfonditi controlli anche ai fini di antievasione. L’attività condotta dai Finanzieri del Comando Provinciale di Napoli si inquadra nel più ampio ruolo di salvaguardia delle attività economiche sane e di tutela dei cittadini anche sotto il profilo sanitario.

continua a leggere su Teleclubitalia.it