Non ce l’ha fatta Alessio, il bambino di 8 anni ricoverato all’ospedale Santobono di Napoli a causa di una grave meningite.

Napoli, è morto Alessio: il bimbo di 8 anni ricoverato per meningite al Santobono

Il piccolo è deceduto ieri sera al nosocomio pediatrico partenopeo. A confermare la morte del bimbo è stato Giovanni Scoglio, sindaco di Teano – città in cui risiedeva Alessio – attraverso un post su Facebook: “Ci sono notizie, a seguito delle quali, le parole si svuotano di significato. È il momento del dolore, è il momento del silenzio, è il momento di stringerci, come comunità, attorno alla famiglia del piccolo Alessio e di pregare, tutti insieme, per la sua anima. L’Amministrazione comunale tutta esprime profondo cordoglio alle famiglie Rotondo e Croce” ha scritto il primo cittadino.

Alessio aveva contratto la meningite in una scuola a Teano, in provincia di Caserta, in circostanze ancora da chiarire. Subito dopo la notizia, il sindaco del piccolo centro aveva attivato il protocollo che si applica in questi casi, consigliando ai contatti stretti – familiari, compagni di classe e docenti – di rivolgersi al proprio medico di base. Il primo cittadino aveva rassicurato la comunità teanese, invitando i cittadini a non lasciarsi andare a inutili allarmismi.

continua a leggere su Teleclubitalia.it