Restano stazionarie e gravi le condizioni del bimbo di quattro mesi di Benevento ricoverato, in prognosi riservata, nell’ospedale Santobono di Napoli, per un trauma cranico. A darne notizia è Il Mattino. 

Napoli, bimbo ricoverato al Santobono per trauma cranico: aperta inchiesta

La Procura sannita ha aperto un’inchiesta per capire come il bambino si sia procurato quel profondo ematoma. Intanto, i carabinieri del comando provinciale di Benevento, che indagano sull’accaduto, hanno ascoltato i giovani genitori e altre persone della famiglia. Al momento nessuno è riuscito a fornire spiegazioni su quanto è successo al piccolo.

Si attendono quindi i risultati della perizia medico legale disposta dagli inquirenti. Lo scorso 16 gennaio, il bambino di 4 mesi era stato ricoverato al Fatebenefratelli di Benevento. Dopo alcuni giorni era stato dimesso per essere trasferito all’ospedale San Pio del capoluogo sannita dove i sanitari ne avevano disposto il trasferimento in elicottero al nosocomio pediatrico napoletano, in quanto le sue condizioni erano state giudicate gravi.

continua a leggere su Teleclubitalia.it