Una bambina di soli 11 mesi è stata salvata grazie ad un trapianto di cuore all’ospedale Monaldi di Napoli. L’intervento delicato è stato effettuato l’Unità operativa complessa di Cardiochirurgia pediatrica, diretta dal dottor Guido Oppido, che ha eseguito l’operazione sulla piccola paziente. 

Napoli, bimba si ammala al cuore dopo Covid: salvata a 11 mesi con un trapianto

A darne notizia è Il Mattino. Lo scorso mese di febbraio, i medici le avevano scoperto una grave forma di miocardiopatia dilatativa, sviluppatasi probabilmente in seguito a una infezione da Covid. A soli 5 mesi  la piccola era stata ricoverata, a causa della grave insufficienza cardiaca, per impiantarle un Berlin Heart, un cuore artificiale che funge da pompa che riceve sangue e lo immette nella circolazione sanguigna. 

Il dispositivo ha consentito così alla piccola di sopravvivere in attesa del trapianto di cuore. L’operazione chirurgica è andata buon fine. La bimba è stata poi trasferita in reparto di degenza ordinaria e a breve potrà essere dimessa e far ritorno a casa. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it