Tentata rapina a Mugnano, lungo la circumvallazione, a pochi passi dalla Lidl. Due malviventi, a bordo di uno scooter, si sono avvicinati ad un’auto di grossa cilindrata in sosta mentre il conducente vi era all’interno. Uno dei due ha sfondato il finestrino dal lato guidatore, probabilmente con il calcio di una pistola, con l’intento di intimorire l’automobilista.

Mugnano, tentata rapina sulla circumvallazione esterna finisce in un inseguimento: arrestato 19enne

I fatti ieri sera, intorno alle 19 e 30. I due, però, non sono riusciti a mettere a segno il colpo perché, in quegli instanti, una gazzella dei Carabinieri, impegnata in un servizio anti-rapina, stava sopraggiungendo in quel momento. I militari, notando strani movimenti, si sono insospettiti ed hanno raggiunto il ciclomotore e la vettura in sosta. Alla vista degli uomini dell’Arma, i due si sono dati subito alla fuga. Ne è nato così un inseguimento, conclusosi con l’arresto di uno dei malfattori: si tratta di un 19enne di Napoli, con precedenti.

In suo possesso è stata trovata una pistola scacciacani. Il complice, invece, è riuscito a fuggire a piedi ed è attualmente ricercato. Il ciclomotore usato dai balordi, invece, è stato posto sotto sequestro. Da accertamenti, è emerso che i rapinatori avevano sottratto, poco prima, un orologio ad un cittadino di Calvizzano, che ha poi sporto regolare denuncia. Su entrambi gli episodi indagano i Carabinieri, guidati dal capitano della Compagnia di Marano, Alberto Leso.

continua a leggere su Teleclubitalia.it