Ancora risse e movida violenta a Napoli: l’ultimo  tafferuglio quello di ieri sera, giovedì 3 febbraio, in piazza Carlo III. Nella rissa è stato ferito con ben quattro coltellate un 16enne. Intorno alle 20:30 il giovane è stato portato da alcuni amici al Pronto Soccorso dell’ospedale Loreto Mare. Presentava ferite da punta e da taglio gluteo, alla gamba e all’inguine. Fortunatamente, non è in pericolo di vita.

Ancora tutta da definire la dinamica dei fatti. Il ragazzo agli agenti incaricati del caso ha infatti raccontato di essere stato aggredito da tre sconosciuti, che lo avrebbero picchiato e accoltellato e subito dopo si sarebbero dileguati.

Il 16enne risulta incensurato, la sua versione è al vaglio degli investigatori. L’area indicata come quella del ferimento è stata perlustrata nella serata di ieri, sono in corso verifiche per capire se l’aggressione possa essere stata ripresa da sistemi di videosorveglianza pubblici o privati.

Piazza Carlo III: solo una settimana fa un altro ferito

Solo una settimana fa, sempre in piazza Carlo III, un 30enne di Caivano risultato poi legato ad alcuni gruppi camorristici è stato ferito alla gamba sinistra da un colpo d’arma da fuoco. In questo caso, l’uomo è arrivato nella tarda serata al Pronto Soccorso dell’ospedale dei Pellegrini.  Ai carabinieri della Compagnia Stella, cui spettano le indagini, ha raccontato di essere stato colpito per essersi opposto a un tentativo di rapina.

continua a leggere su Teleclubitalia.it