Davide Marciano

Sono ufficialmente 4 gli indagati dalla Procura di Napoli per la morte del piccolo Davide Marciano, avvenuta la scorsa settimana nella nota struttura di Lucrino. Si tratta di Alessandro Laringe, proprietario della struttura, dei genitori del bimbo Rosa Russo e Luigi Marciano e del responsabile dell’animazione. L’accusa è di omicidio colposo in concorso. Per quanto riguarda l’autopsia, la Procura ha nominato come consulenti tecnici il dottor Giuseppe Addeo, medico legale e il dottor Antonio Mirabella, anatomopatologo.

Le indagini sulla morte per annegamento del piccolo Davide, avvenuta nel corso di una cerimonia nuziale nella piscina del complesso Kora, a Lucrino, si concentrano sulla omissione di vigilanza del bambino.

 

LEGGI ANCHE: 

Pozzuoli, tragedia al matrimonio: bimbo di 4 anni muore annegato in piscina

continua a leggere su Teleclubitalia.it
resta sempre aggiornato con il nostro canale WhatsApp