montoro morta covid 44 anni

La quarta ondata non risparmia i più giovani. E’ di ieri la notizia del decesso di una donna di appena 44 anni, originaria di Montoro Superiore, in provincia di Avellino, deceduta al Covid Hospital di Avellino.

Montoro, il Covid uccide una donna di 44 anni

Secondo quanto si apprende da Il Mattino, la donna è spirata nel pomeriggio di ieri nel reparto di terapia intensiva del Moscati dov’era ricoverata da alcuni giorni. Il 16 gennaio è passata in terapia sub-intensiva e la notte scorsa è stata intubata, ma per lei non c’è stato niente da fare. Le sue condizioni di salute sono improvvisamente precipitate nel giro di 24 ore fino al decesso avvenuto ieri, 18 gennaio.

Il sindaco di Montoro, Girolamo Giaquinto, ha espresso le condoglianze dell’amministrazione comunale attraverso la pagina Facebook del comune. La 44enne non è l’unica vittima registrata in questi giorni. Al Moscati sono morti altri 2 pazienti: un 89enne di Torella dei Lombardi, ricoverato dal 9 gennaio scorso nell’Unità operativa di Malattie Infettive e una paziente di 82 anni, sempre di Montoro, ricoverata dal 16 gennaio scorso nella terapia subintensiva del Covid Hospital.

I ricoveri

La pressione ospedaliera in queste settimane è ancora forte, anche in Irpinia. Basti pensare che nelle aree Covid dell’Azienda ospedaliera Moscati di Avellino sono ricoverati 39 pazienti. Di questi, sei in terapia intensiva, 22 nella degenza ordinaria/subintensiva del Covid Hospital, 10 nell’Unità operativa di Malattie Infettive e 1 nell’Unità operativa di Pediatria della Città ospedaliera.

continua a leggere su Teleclubitalia.it