parla medico aggredito a melito

Ha raccontato l’aggressione subita all’interno della guardia medica ad opera di un suo paziente. Il dottore – intervistato da Teleclubitalia – ha fornito i dettagli di quei momenti da incubo che ha vissuto la sera del 18 maggio, quando è stato picchiato con un oggetto contundente per essersi rifiutato di fornire un certificato falso.

Melito, parla il medico aggredito da paziente

“Era una faccia nota – spiega il professionista -. Gli abbiamo fatto tanti certificati di malattia. Non ho avuto la possibilità legale di emettere questo nuovo certificato. Quindi ha cominciato a insultarmi, poi ha preso il cellulare e l’ha lanciato fuori dalla guardia medica”.

E proprio in quel frangente è scattata la violenza: “Nel momento in cui mi sono chinato per raccoglierlo, mi ha colpito alla testa e ho visto il sangue colare a terra. E’ stato denunciato. Quando sono andato poi all’ospedale di Giugliano, ho scoperto che questo signore (l’aggressore, ndr) si stava facendo refertare per ferite dovute a una presunta aggressione ricevuta da un medico”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it