28mila profumi, recanti marchi e loghi contraffatti, stoccati all’interno di depositi abusivi nell‘area a Nord di Napoli. I finanzieri del Gruppo di Frattamaggiore hanno scoperto una vera e propria boutique del falso, nel corso di più interventi nel mese di novembre, ed eseguito il sequestro di migliaia di prodotti tra profumi, articoli per la cura della persona e rispettive confezioni.

Maxi sequestro di oltre 28mila profumi falsi nel Napoletano: sei persone nei guai

L’esito delle attività condotte dalle fiamme gialle ha portato alla denuncia, per l’ipotesi di reato introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, di due egiziani e quattro napoletani. La merce, già pronta per la commercializzazione con confezioni ingannevoli del tutto simili alle originali, anche di famose case profumiere italiane e internazionali, avrebbe fruttato ingenti profitti illeciti sul mercato nero per 3 milioni di euro, anche in vista di un aumento della domanda connessa alle prossime festività natalizie. Al termine delle indagini, i baschi verdi hanno posto sotto sequestro ben 28.027 articoli.

continua a leggere su Teleclubitalia.it