Marano. Sorvegliato speciale arrestato dai carabinieri con mezzo chilo di marijuana in casa e 82 stecche di hashish I carabinieri della tenenza di Marano hanno arrestato in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale Antonio Luigi Perrotta.

Si tratta di un 33enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, sottoposto alla sorveglianza speciale con l’obbligo di soggiorno a Marano. Durante un’accurata perquisizione a casa i militari gli hanno trovato ben di 500 bustine di marijuana –leggasi mezzo chilo- e 82 stecchette di hashish -per un peso complessivo di 100 grammi. La droga è stata sequestrata e sarà distrutta. L’arrestato è stato tradotto nel carcere di poggioreale in attesa di convalida.

continua a leggere su Teleclubitalia.it