Doveva essere una giornata tranquilla, quella trascorsa alla “Sagra del Tartufo” a Bagnoli Irpino, e invece si è rivelata un vero e proprio incubo. Sette persone – tra cui sei adulti e un ragazzino di tredici anni – hanno avuto sintomi riconducibili a una intossicazione alimentare e si sono recate al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria delle Grazia a Pozzuoli. A darne notizia è il Mattino.

Mangiano tartufo alla sagra e si sentono male: sette persone intossicate all’ospedale di Pozzuoli

Domenica scorsa il gruppo, che a sua volta faceva parte di una comitiva di quindici persone, aveva raggiunto il paesino dell’avellinese per partecipare alla manifestazione culinaria. Gli intossicati hanno raccontato in seguito ai sanitari di aver mangiato le specialità della sagra presso uno degli stand: prima il “provolone impiccato” con tartufo e poi un panino con hamburger anch’esso condito da tartufo insieme a dei formaggi stagionati. Uno di loro, il più anziano, è anche svenuto a causa delle forti contrazioni addominali. Gli altri, invece, hanno accusato: vomito, sudorazione, brividi di freddo e forti dolori addominali. Recatisi alla Schiana di Pozzuoli, i sette sono stati sottoposti a una prima terapia, hanno poi rifiutato il ricovero e alle tre della notte sono stati dimessi con una prognosi di quattro giorni. L’episodio è stato segnalato dalla direzione ospedaliera al servizio di epidemiologia e prevenzione dell’Asl Napoli 2 Nord per le indagini del caso.

continua a leggere su Teleclubitalia.it