Lutto a Bacoli per la tragica scomparsa di Alessandro Lucci, deceduto a soli 23 anni, dopo aver lottato lungamente contro la leucemia.

La malattia di Alessandro: il post del sindaco

Il giovane era da tempo malato di leucemia. La notizia è stata diffusa sui social dal primo cittadino Josi Gerardo Della Ragione; ecco le sue parole: “Bacoli piange la scomparsa del giovane Alessandro, 23 anni, che ha lottato a lungo contro la leucemia. Ci stringiamo al dolore della famiglia, degli amici. Nel silenzio. Abbraccio forte il papà Antimo, e la mamma Anna Maria. È un lutto tremendo, che devasta la nostra comunità”.

I messaggi di cordoglio

Lacrime e dolore tra coloro che conoscevano Alessandro e la sua famiglia: una vita spezzata troppo presto a causa di uno dei mali attuali più diffusi. Diversi sono stati i messaggi di cordoglio. “Ci sono giorni che non dovrebbero esistere, cose che non dovrebbero accadere. La Società Sportiva SCC Sibilla Bacoli si unisce al dolore della Famiglia Lucci per la perdita del giovanissimo Alessandro, talento in campo e fuori. Ciao Leone, che la terra ti sia lieve” recita un post apparso sulla pagina della società.

La leucemia tra i giovani nell’Area nord di Napoli

Dopo anni di battaglie, l’Istituto superiore di Sanità ha stabilito che tra rifiuti e leucemie c’è un possibile nesso causale o anche di concausa nella Terra dei Fuochi. Secondo gli scienziati, la presenza di siti di rifiuti incontrollati sul territorio dei comuni delle province di Napoli e Caserta e l’insorgenza di alcune patologie, anche tra i più giovani, come il tumore alla mammella, l’asma, le varie forme di leucemie, le malformazioni congenite, sarebbero quindi realmente correlate.

 

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it