furto corrente licola

Licola. Furti di corrente a Licola Mare, scoperti 2 furbetti dai carabinieri. I carabinieri della stazione di Licola hanno denunciato a piede libero, un fruttivendolo e un macello per furto di energia elettrica. I due commercianti, secondo quanto stimato dai tecnici dell’Enel, con l’ausilio di bypass e alcuni magneti, avrebbero rubato energia elettrica per oltre 30mila euro. Una delle due attività veniva alimentata, addirittura, grazie ad un cavo agganciato dalla rete pubblica. Nella stessa operazione i militari dell’arma hanno scoperto altri due furti d’energia, in via del Mare. Anche in questo caso i carabinieri hanno denunciato i trasgressori.

continua a leggere su Teleclubitalia.it