“A Koulibaly darei anche otto milioni a stagione per altri quattro anni. È un giocatore fondamentale, che fa spogliatoio e per i valori umani che ha. Lo dico da tifoso per far sì che rimanga”. È la provocazione accorata dell’ex difensore del Napoli, Davide Giubilato intervenuto a Club Napoli Night in onda su Teleclub Italia.

L’ex difensore Giubilato: “L’Inter è la più forte, ma Osimhen sarà più decisivo di Dzeko”

In assenza del senegalese, “è venuta fuori la bravura degli altri giocatori che hanno dimostrato di poter far parte di un Napoli importante. Per la gara di sabato con l’Inter, mi dispiace per l’amico Inzaghi – ha ammesso l’ex azzurro – ma devo tifare contro di lui. Sarà una bella partita; Inter forse è la più forte del campionato senza girarci intorno. Il Napoli sembra che non arrivi, ma a differenza degli altri anni è là ed è l’unica società che può arrivare dopo l’Inter. Juan Jesus a sinistra? Farebbe un’ottima figura dovunque perché sta bene psicologicamente. Saranno decisivi Osimhen e Dzeko, ma – ha concluso Giubilato – credo di più il nigeriano del Napoli”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it