morto filippo bua

Ancora una morte sul lavoro: a perdere la vita oggi un giovane di soli 18 anni. La vittima stava tagliando sughero con un’accetta quando, a causa di un movimento sbagliato, si è ferito alla gola con la lama.

Così è morto Filippo Bua di Alà dei Sardi, nelle campagne dell’Oristanese, in Sardegna.

Morto a 18 anni Filippo Bua mentre taglia sughero

Il giovane lavorava per una ditta del suo paese impegnata nelle campagne di Santu Lussurgiu, nell’Oristanese. Il ragazzo, da quanto si apprende, pare fosse impegnato a tagliare sughero nelle campagne di Santu Lussurgiu (Oristano), quando si sarebbe ferito alla gola con un attrezzo: l’accetta gli sarebbe sfuggita di mano.

I colleghi e i soccorritori non hanno potuto fare niente per salvarlo: è morto dissanguato. Dai primi accertamenti è emerso che il giovane ha fatto tutto da solo. Sul posto sono arrivati anche i soccorritori del 118 ma per il giovane non c’è stato nulla da fare. Sul caso indagano i carabinieri che stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente. Una tragedia che ha sconvolto l’intera comunità. Ancora increduli i colleghi che si trovavano con lui e che hanno assistito alla terribile scena senza poter far nulla.

Valentina Giunta uccisa in casa a coltellate: fermato il figlio di 15 anni

continua a leggere su Teleclubitalia.it