hub vaccinali riapertura campania

La Campania pronta a tornare in emergenza Covid. Dopo la riunione tenuta ieri tra il presidente Vincenzo De Luca e i capi dei vari distretti sanitari, la Regione è disposta ad ampliare i posti in degenza e a riaprire gli Hub vaccinali per le somminitrazioni destinate agli over 60.

Campania, Regione pronta a riaprire i centri vaccinali

Le tre Asl che coprono il territorio di Napoli e provincia sono pronte alla riapertura dei grandi punti vaccinali. Con l’estensione della quarta dose a nuove categorie partirà una nuova campagna di somministrazione di massa. L’Asl Napoli 1 ha già riaperto anche per due giorni alla settimana la Fagianeria di Capodimonte. Come spiega Il Mattino, la Fagianeria potrebbe essere aperta tutti i giorni se le richieste di vaccino arrivassero a 7-800 dosi quotidiani.

Anche nell’Asl Napoli 2 si prepara alla nuova svolta. Quando arriverà l’estensione agli over 60, come anticipa il Mattino, e aumenterà la richiesta sarà valutata la ripresa dei grandi hub con una prima ipotesi di tre siti: uno a Pozzuoli per l’area flegrea, uno a Giugliano e uno nella zona di Frattamaggiore-Acerra.

Stessa strategia per l’Asl Napoli 3. Con un aumento della domanda saranno riaperti almeno quattro dei grandi hub vaccinali. Uno a Torre del Greco, uno a Castellammare, uno sulla Penisola Sorrentina, e uno nell’area di Nola.

continua a leggere su Teleclubitalia.it