Ha tentato di gettarsi da un cavalcavia, lungo la Domiziana, e di porre fine alla propria esistenza. Ma grazie agli agenti della Polizia di Caserta, il cui aiuto si è rivelato provvidenziale, una giovane donna ha desistito dalle sue intenzioni suicide ed è stata quindi tratta in salvo.

Ischitella, tenta il suicidio dal ponte della Domiziana: salvata dagli agenti

È successo martedì sera. Siamo in località Ischitella, a Castel Volturno. A bordo della sua vettura una donna compone il numero di emergenza “113”, manifestando la volontà di uccidersi. Una volante della Polizia di Casapesenna, dopo aver ricevuto una segnalazione, si mette alla ricerca dell’auto della signora: imbocca la strada statale 7 Quater Domitiana e, dopo alcuni minuti, riesce ad intercettarla in una piazzola di sosta, in prossimità di un ponte.

Gli operatori provano, quindi, ad avvicinarsi con cautela verso la giovane che nel frattempo raggiunge a piedi il guardrail. È in evidente stato confusione e tra le mani brandisce il cellulare che le aveva consentito di rimanere in contatto con l’operatore del 113.

I poliziotti cercano di instaurare un dialogo con la donna la quale, in preda ad un’improvvisa crisi di nervi, scavalca la barriera per lanciarsi nel vuoto. Non ci riuscirà. A bloccarla tempestivamente gli agenti, che riescono a riportarla sul ciglio della strada e a metterla in sicurezza. Sul posto intervengono anche i sanitari del 118, che prendono in affidamento la donna e la trasportano al vicino nosocomio per le cure del caso.

continua a leggere su Teleclubitalia.it