insigne auto toronto

Insigne a Toronto si è subito ambientato. E a dimostrarlo anche l’ultimo acquisto. L’ex attaccante del Napoli ha comprato subito una Mercedes Classe G. Si tratta di una supercar da quasi 130mila euro. Un piccolo regalo che si è concesso durante il suo soggiorno nord-americano che gli garantisce, da contratto, 13 milioni di euro a stagione.

Insigne: che macchina ha acquistato

A documentare l’acquisto della nuova automobile è stato lo stesso Insigne, che ha scattato una foto presso un noto concessionario dell’Ontario. Nell’immagine Insigne si mostra sorridente accanto al suo nuovo gioiello; al suo fianco il titolare dell’azienda, ben felice di pubblicizzarsi col suo nuovo cliente. Lorenzo non ha mai nascosto la sua passione per le supercar e, appena approdato a Toronto, secondo indiscrezioni, si era messo subito alla ricerca di una nuova vettura super accessoriata. Alla fine la scelta è ricaduta su una Mercedes Classe G, dotata di tutti i comfort. il prezzo oscilla tra i 120mila e i 130mila euro. Una cifra da capogiro, ma non per lui, che guadagnerà più di 10 milioni di euro l’anno.

Seconda sconfitta consecutiva

Al momento Insigne non è ancora sceso in campo per recuperare la giusta forma fisica. Il suo esordio nel campionato canadese avverrà il 10 luglio2022 quando ci sarà la sfida Toronto – San Jose Earthquakes. Intanto la squadra però, in attesa di veder giocare il suo gioiello, è reduce da una seconda sconfitta consecutiva. Dopo l’1-2 contro Columbus Crew, è arrivato (sempre in casa) lo 0-2 contro i Seattle Sounders e il terzultimo posto.

“Qui non per soldi ma per i miei figli”

Intanto alcuni giorni fa, durante la sua prima conferenza stampa, Lorenzo Insigne ha spiegato le ragioni che l’hanno spinto, a 31 anni, a cambiare squadra e città: “Ho dato tanto al Napoli, ho perso trofei che fanno male, volevo una nuova sfida – ha spiegato Insigne – E’ stata dura lasciare Napoli, ma è questa la vita. Abbiamo fatto una scelta di vita anche per i miei figli, spero che possano avere un grande futuro. Tanti pensano che sono arrivato qui per soldi, ma è stata una scelta in primis per mia moglie e i miei figli, spero che possano avere un grande futuro”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it