asse mediano operai rubano di notte

Continuano i furti sull’asse perimetrale Melito-Scampia. Gli operai lavorano di giorno ma di notte i ladri tornano di nuovo in azione per portare via guardrail e barriere in metallo. Una vicenda surreale che rischia di allungare i tempi di riapertura della superstrada e arriverà in Parlamento attraverso un’interrogazione parlamentare di Francesco Emilio Borrelli.

Inferno Asse Mediano, di giorno gli operai lavorano: di notte i ladri tornano a rubare

Sarebbe dovuta essere una vicenda da risolversi nel giro di poco tempo, invece la questione dell’asse perimetrale Melito-Scampia sta diventando surreale dopo la chiusura in seguito al furto dei guardrail e delle barriere protettive. “Di giorno noi lavoriamo per risistemare la strada, di notte i ladri tornano qui e continuano a rubare. In questa maniera sarà impossibile completare il lavoro”. È quanto denunciano gli operai che stanno provvedendo al riposizionamento delle barriere da circa 12 giorni. Lo riporta Il Mattino.

Sulla questione il deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli ha annunciato che presenterà un’interrogazione parlamentare: “Il livello di criminalità è talmente elevato che di giorno operai montano guardrail e i ladri di notte li rubano. I ladri hanno sottratto pesanti pali di ferro che sostengono i guardrail. Le auto, in caso di urto con la barriera, non troverebbero opposizione e volerebbero giù. All’appello ne mancano almeno 600. Ho chiesto un intervento straordinario al Prefetto e al Questore per arrestare questi delinquenti e sottoposto la vicenda al Governo con un’interrogazione per aumentare la dotazione di organico delle forze dell’ordine per contrastare la deriva criminale che crea danni anche alla viabilità”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it
resta sempre aggiornato con il nostro canale WhatsApp