ausilia apuzzo morta incidente sant'agnello

Investita da un camion mentre va a lavoro. A perdere la vita una donna di 58 anni, Ausilia Apuzzo. La tragedia si è consumata a Sant’Agnello, su corso Italia, vicino Sorrento, all’esterno della Chiesa dei Santi Prisco e Agnello.

Tragedia a Sant’Agnello (Napoli), 58enne investita e uccisa da camion

Per ragioni ancora da accertare, la 58enne, originaria di Vico Equense, dipendente di una ditta di pulizie stava attraversando la strada quando in quel momento sarebbe sopraggiunto un mezzo pesante condotto da un 31enne dell’avellinese che l’ha travolta in pieno. I primi a prestare soccorso sono stati i passanti. Il conducente del tir sarebbe stato bloccato successivamente dalle forze dell’ordine.

Sul posto sono sopraggiunti i sanitari del 118, che però non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna. Sul luogo della tragedia sono poi intervenuti gli uomini della stazione dei carabinieri e la polizia. Il traffico è stato interrotto fino all’arrivo del magistrato. La notizia ha fatto rapidamente il giro della città di Vico Equense, dove Ausilia era conosciuta.

“Stavamo progettando il prossimo viaggio da fare insieme, cara amica mia questa volta dovrai proseguire da sola, non posso immaginare di non avere più i tuoi affettuosi consigli, i tuoi incoraggiamenti, i tuoi sorrisi, amiche da una vita e mai una invidia mai un litigio, un’amicizia vera, con la bella persona che eri, anche nella lontananza la tua presenza si sentiva tra quelle cose preziose e speciali che porto nel cuore”, scrive in un commosso post Isabella.

Il precedente

Solo pochi giorni fa c’è stato un altro incidente mortale, sempre in Costiera. Questa volta a Castellammare di Stabia. A perdere la vita un 30enne, pure lui residente a Vico Equense, che era in sella alla sua moto in compagnia della sua fidanzata quando ha impattato un’auto all’altezza dell’albergo “Towers”, sulla Strada Statale 145 Sorrentina.

Foto: Aequa News

continua a leggere su Teleclubitalia.it