il 7 e l'8 film canale 5

Il 7 e l’8 su Canale 5: trama, cast e curiosità del film in onda questa sera, lunedì 6 aprile, alle 21.40. E’ un film del 2007, diretto da Salvatore Ficarra, Valentino Picone e Giambattista Avellino e interpretato dal duo comico Ficarra e Picone. Insieme ai due comici, nella pellicola fa il suo debutto cinematografico la ballerina Eleonora Abbagnato.

Il film ha ottenuto nel 2007 una candidatura ai David di Donatello e ai Nastri d’argento per il miglior regista esordiente.

Il 7 e l’8: trama

Ambientato nella Palermo del 1975, nel reparto di maternità di un ospedale della città due neonati vengono scambiati, sono proprio il n.7 ed il n. 8. Diventati ormai adulti, Tommaso e Daniele, il 7 e l’8, conducono la loro vita spensierata senza sapere l’uno dell’esistenza dell’altro. Hanno vite molto diverse, il primo si arrabatta tra furtarelli vari, l’altro appartiene alla borghesia agiata, è fidanzato e frequenta da molti anni la facoltà di giurisprudenza. Quando si incontrano i due scoprono la verità di quanto gli è accaduto quando erano in fasce e vennero scambiati nella culla dell’ospedale. Da quel momento in poi la loro vita cambierà.

Il 7 e l’8: cast

  • Salvatore Ficarra: Tommaso
  • Valentino Picone: Daniele
  • Eleonora Abbagnato: Eleonora
  • Barbara Tabita: Marcella
  • Andrea Tidona: colonnello
  • Lucia Sardo: signora
  • Consuelo Lupo: signora
  • Remo Girone: frate Antonio / Mimmo Barresi
  • Arnoldo Foà: padre Superiore
  • Tony Sperandeo: Gino La Monica
  • Luciano Messina: commissario di polizia
  • Paride Benassai: Ernesto
  • Cristina Parodi: sé stessa
  • Ernesto Maria Ponte: guardia carceraria

Il 7 e l’8: curiosità del film

  • È stata eliminata la scena in cui viene spiegato il motivo che spingeva Tommaso a rubare i cartelli stradali, e cioè perché aveva intenzione di rivenderli in stock a prezzo scontato ai sindaci dei paesini siciliani. La scena è presente nei contenuti speciali dell’edizione home video.
  • Ha incassato nel primo weekend circa 1 323 000 euro, e totalmente circa 7 730 000 euro.
  • Il film è stato girato principalmente a Palermo (provincia e Altavilla Milicia) e Messina (provincia e nel borgo medievale di Santa Lucia del Mela, quest’ultimo ambientazione del fittizio paese di San Giovanni in Calice), oltre ad alcune sequenze a Villa San Giovanni, nella provincia calabrese.
continua a leggere su Teleclubitalia.it