giugliano preservativi farmacia carabinieri

Sradica un distributore di profilattici all’esterno di una nota farmacia del centro di Giugliano. Poi scappa a bordo di uno scooter e travolge i tre carabinieri che lo stavano inseguendo. A finire in manette C.S., un 20enne del posto. E’ ritenuto responsabile dei reati di rapina aggravata impropria, resistenza e lesione a Pubblici Ufficiali.

Giugliano, sradica distributore di profilattici e travolge i carabinieri

E’ una notte di febbraio. Il giovane danneggia il distributore di profilattici di una farmacia del centro cittadino, in corso Campano, e tenta di impossessarsene. Poco dopo, accortosi della presenza di un’autovettura dei Carabinieri, decide di desistere dal suo intento e si dà alla fuga a bordo del suo ciclomotore. Nell’inseguimento impatta volontariamente con la pattuglia di servizio, salendovi sul cofano con la ruota anteriore ed investendo i tre militari intervenuti.

Il 20enne a quel punto abbandona lo scooter e cerca di dileguarsi a piedi. Viene però raggiunto da militari dell’Arma della Compagnia di Giugliano che, all’esito di una breve colluttazione, riescono a bloccarlo. I tre militari intervenuti hanno riportato ciascuno lesioni personali con prognosi di guarigione di giorni 5. L’indagato, nei cui confronti la Procura di Napoli Nord ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare, è attualmente ristretto agli arresti domiciliari.

Foto: archivio

continua a leggere su Teleclubitalia.it