Escalation di furti d’auto a Giugliano. Questa notte i ladri hanno rubato una macchina in via Palumbo. Episodio analogo avvenuto in via della libertà a Villaricca, a pochi chilometri di distanza, dove probabilmente la stessa banda ha portato via un altro veicolo nei pressi del Burger King.

Giugliano sotto assedio dei ladri d’auto: ennesimo furto al centro

Questa notte i ladri sono entrati in azione in via Palumbo a Giugliano, intorno alle cinque del mattino, a pochi passi dal centro storico. In tre hanno scavalcato il cancello di ingresso e poi hanno forzato la serratura di una Jeep Renegade parcheggiata nello spazio antistante il palazzo. Una volta a bordo dell’auto, sono scappati con la refurtiva facendo perdere le proprie tracce. A immortalare le fasi del colpo le immagini di videosorveglianza installate sui muri di un’abitazione adiacente.

Non si esclude che ad agire sia una banda, specializzata in furti d’auto. Sempre questa notte, infatti, un altro furto è avvenuto in via della libertà a Villaricca, circa mezz’ora prima del colpo messo a segno a Giugliano. Ma i precedenti sono tanti. Lo scorso 4 dicembre sono state portate via tre vetture, nella stessa notte, in un condominio di via Frezza, a circa un chilometro dal luogo in cui i ladri hanno agito questa notte. Nel mese di novembre, nella stessa zona, altre 2 vetture sono state rubate con modalità simili.

Con ogni probabilità gli obiettivi dei malviventi, al momento ancora ignoti alle forze dell’ordine, possono esserne due. Alimentare il mercato nero dei pezzi di ricambio delle auto in giro per l’Europa. Oppure chiedere ai proprietari una cifra per “riscattare” la vettura rubata. Il cosiddetto “cavallo di ritorno”. I cittadini sono esasperati e chiedono da tempo di rafforzare i controlli sul territorio.

Tanti sono stati i furti d’auto a danno delle famiglie giuglianesi. E soprattutto nel giro di pochi giorni. Segno evidente del fatto che i ladri, prima di compiere i furti, studiano scientificamente le zone in cui derubare. Analizzano vie di fuga. Controllano le telecamere di videosorveglianza. Tutto curato nei minimi dettagli consapevoli dell’insufficienza da parte delle forze dell’ordine di controllare a tappeto il vasto territorio giuglianese.

continua a leggere su Teleclubitalia.it