giuseppe vicino

Da Giugliano a Tokyo: un bronzo olimpico che pesa tanto e che si porta dietro sì la gioia del podio ma anche il rammarico per non aver conquistato quell’oro tanto agognato. E’ stato consegnato questa mattina un riconoscimento dall’amministrazione comunale di Giugliano al campione olimpico Giuseppe Vicino, vincitore del bronzo a Tokyo nel canottaggio. 

Il campione accende però un faro sulle problematiche del territorio che ostacolano chi, come i fratelli che ancora si allenano a Lago Patria, vorrebbe intraprendere la disciplina o qualsiasi altro sport. 

Vicino spiega poi quanto per lui sia importante essere riconosciuto anche nella sua Giugliano.  

Con lui anche i fratelli, Antonio, oro agli europei, e Marco e Luca campioni nel mondiale junior. I quattro non escludono che alle prossime Olimpiadi potrebbero gareggiare insieme. 

Il sindaco Pirozzi ha spiegato che l’amministrazione vuole concedere uno spazio del centro Remiero proprio alla federazione canottaggio.

continua a leggere su Teleclubitalia.it