movimento 5 stelle

GIUGLIANO. Riposizionamenti, malumori e richieste di nuovi assessori. Nonostante le emergenze delle ultime settimane, la politica giuglianese è in fermento e nell’amministrazione Pirozzi non mancano tensioni. 

E’ di ieri la notizia di un nuovo ingresso tra le fila del Movimento 5 stelle. Ed è proprio con i pentastellati che c’è qualche frizione con il sindaco. A entrare a far parte del Movimento è Marilisa Taglialatela Scafati, candidata alle ultime elezioni amministrative nella lista di Fratelli d’Italia con Giuseppe Pietro Maisto. Ad agosto annunciava di lasciare il partito della Meloni perché “non era stata coinvolta in nulla – scriveva su Facebook – e non ha avuto rispetto per me come donna e come non eletta con 600 preferenze”. 

Oggi nell’annunciare l’ingresso nel Movimento dice: “L’ho fatto perché è l’unica forza politica ad ogni livello istituzionale che è sempre al fianco dei cittadini, degli ultimi, sempre, non solo in campagna elettorale”. E sarebbe proprio lei, secondo indiscrezioni, il nome che i 5 stelle potrebbero fare al sindaco come nuovo assessore in quota Movimento visto che, dopo le dimissioni di Pasquale Mallardo, i grillini non hanno alcun rappresentante in giunta. Le frizioni tra pentastellati e sindaco, però, sono sopratutto relative alla gestione dei servizi sociali. Il nome di Mauriello che non va giù ai 5 stelle ma che invece Pirozzi non avrebbe intenzione di rimuovere dal suo incarico. Lo scontro più forte c’è stato al termine dello scorso consiglio comunale tra il primo cittadino e un consigliere pentastellato. Un braccio di ferro che potrebbe andare avanti ancora per un mese. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it