Giuliana Di Fiore, assessora con delega all’urbanistica del Comune di Giugliano, ha annunciato la sua candidatura al consiglio comunale di Salerno. In un post pubblicato su Facebook fa sapere che sarà “candidata al consiglio di comunale di Salerno, a servizio della squadra per e della città. E nella mia Napoli giocherò da ‘mediano’ offendo appoggio attivo ai ‘nostri’ candidati”.

Giugliano, candidata a Salerno l’assessore Di Fiore: “Azzeramento naturale della giunta?”

La notizia ha scatenato qualche polemica visto che prima di Di Fiore anche l’assessore all’Ambiente Luigi Grimaldi si era dimesso proprio per candidarsi al comune di Napoli. Appena un mese fa, aveva rassegnato le dimissioni il Vicesindaco Pasquale Mallardo le cui motivazioni restano ancora sconosciute. E prima ancora aveva lasciato l’incarico Concetta Russo, assessora al Bilancio. Qualcuno tra gli addetti ai lavori ipotizza che come Grimaldi anche Di Fiore possa dimettersi proprio per la candidatura.

Non è mancata qualche stoccata dalla minoranza dopo l’annuncio dell’assessora Di Fiore. A innescare la polemica è il consigliere comunale Paolo Conte, che parla di “ fallimento politico di amministra” e di “un azzeramento ‘naturale’, se ogni 3 mesi si dimette un assessore. Mi aspetto, se non sono state ancora depositate, le dimissioni dell’assessore Giuliana Di Fiore perché è candidata al Consiglio comunale di Salerno”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it