giorgia meloni chiusura campagna elettore arenile

Bagno di folla per Giorgia Meloni all’Arenile di Bagnoli per la chiusura della campagna elettorale. “Non potevo mancare nella capitale del Mezzogiorno”m ha detto la presidente di Fdi nell’incontro con i giovani.

Giorgia Meloni a Napoli

Nel suo discorso, durato poco più di 40 minuti, la Meloni ha toccato vari argomenti: Europa, guerra in Ucraina, Ambiente e Lavoro. Non sono mancati gli attacchi a Giuseppe Conte, leader dei 5 stelle e al Reddito di Cittadinanza.

“Qui al Sud non serve il reddito di cittadinanza – ha spiegato Meloni dal palco, ma infrastrutture di cittadinanza. Chi può lavorare deve lavorare e chi non può prende il sussidio. I fondi del Pnrr ora sono al 40% al Sud, ma secondo me andrebbero aumentati. Il Sud dovrebbe diventare l’hub delle merci che arrivano via mare da Est, invece ora le merci passano da Amsterdam o Rotterdam perché le nostre infrastrutture sono obsolete. È qui che servono investimenti”.

“Io ho il progetto di un’assistenza necessaria per chi non può lavorare, anche migliore di quella che è stata fatta finora. Per chi può lavorare la grande sfida è la libertà del lavoro”. “Non si combatte la povertà tenendo persone povere in quella condizione – ha aggiunto Meloni – si combatte la povertà facendo in modo che le persone povere possano diventare benestanti o ricche e questo si fa solo con il lavoro .Non si deve avere paura se si vota Fratelli d’Italia perché non abbiamo mai lasciato indietro nessuno”.

La diretta

continua a leggere su Teleclubitalia.it