Malviventi in azione nella tarda serata di ieri ad Aversa, in pieno centro: dopo aver rotto i vetri del finestrino di una vettura in sosta, i ladri hanno rubato la merce presente all’interno, cioè capi d’abbigliamento e uno strumento musicale, dal valore complessivo di circa 1000 euro. Messo a segno il colpo, sono fuggiti.

Malviventi in azione ad Aversa

I balordi hanno agito su via Francesco Cilea, una delle arterie principali della città. L’auto, un crossover Bmw a noleggio, appartiene a una famiglia che stava tranquillamente cenando in uno dei locali siti in zona: questi, accostandosi alla vettura al termine della serata, si sono accorti dei vetri dei finestrini rotti, scoprendo inoltre che la merce, poco prima acquistata in un vicino centro commerciale, era stata portata via.

La denuncia: bottino da 1000 euro

Sul posto è intervenuto il soccorso ACI. Prontamente, i fatti sono stati denunciati ai carabinieri: in corso le indagini per risalire all’identità dei malviventi. Tra le ipotesi, anche quella che la famiglia sia stata seguita dopo essere uscita dal centro commerciale, visto che altri oggetti presenti nella vettura non sono stati sottratti dai malviventi. La refurtiva infatti è costituita interamente da capi d’abbigliamento dal valore di circa 1000 euro e uno strumento musicale.

Furto in centro

Un episodio accaduto in una zona frequentata ad Aversa, specialmente nel fine settimana: tuttavia, pare che nessuno abbia notato persone sospette o si sia accorto del furto in atto.

Sono innumerevoli i casi di furto che si verificano tra le province di Napoli e Caserta, caratterizzati da diverse tecniche per sottrarre oggetti dalle vetture: uno dei più diffusi è quello di bucare le gomme delle automobili per poi prelevare ciò che c’è all’interno, approfittando del momento in cui il proprietario della vettura è intento a risolvere la problematica.

continua a leggere su Teleclubitalia.it