Napoli – È stato dimesso Antonio Alborino, l’assistente capo commissariato di Secondigliano rimasto ferito a colpi di arma da fuoco lo scorso 11 luglio. Fu sparato al Corso Garibaldi di Napoli, nel tentativo di sventare una rapina nella notte dei festeggiamenti per la vittoria dell’Italia agli Europei.

Fu sparato durante i festeggiamenti per sventare una rapina: dimesso dall’ospedale Antonio Alborino

Nella foto è felice, insieme ai colleghi e attende di ritornare a casa. Spera di poter riprendere il prima possibile il suo lavoro, a cui è fortemente legato. All’assistente capo sono giunti gli auguri di una completa guarigione anche dal dirigente del commissariato, Raffaele Esposito.

(fonte foto Facebook: Secondillyanum – Periferiamonews)

Leggi anche: Controlli ad Ercolano, due arresti: catturato anche un 76enne

continua a leggere su Teleclubitalia.it