Attimi di autentico terrore a Casagiove. Un uomo di 45 anni, residente del posto, ha picchiato la moglie incinta dopo l’ennesima lite familiare. La donna è riuscita a sottrarsi dalla furia del marito scappando di casa e rifugiandosi presso l’abitazione di un conoscente.

L’uomo, non contento, ha dato alle fiamme gli abiti della convivente presenti nell’armadio di casa e successivamente si è recato nei pressi dell’abitazione dove la donna si era rifugiata dando alle fiamme l’autovettura del conoscente di quest’ultima.

Sul posto sono giunti i Carabinieri della stazione di Casagiove e i vigili del fuoco che hanno domato il rogo. Nel corso dell’acquisizione della denuncia sporta dalla vittima, i militari dell’Arma hanno appreso che i maltrattamenti andavano avanti da tempo e che la donna non aveva mai denunciato per paura di ritorsioni. Il 54enne è stato arrestato e tradotto presso il proprio domicilio in attesa di rito direttissimo.

continua a leggere su Teleclubitalia.it