eboli rubano borsa mentre prega sulla tomba del figlio

Ha scatenato un’ondata di reazioni la storia di una donna derubata della sua borsa nel cimitero di Eboli mentre stava pregando sulla tomba del figlioletto. La vicenda è stata raccontata su Facebook dall’altro figlio della vittima.

Eboli, derubata della borsa mentre prega sulla tomba del figlio morto

E’ una storia triste, l‘ennesimo caso di sciacallaggio avvenuto in un camposanto. Una mamma di mezza età stava pregando sulla tomba del figlio deceduto qualche anno fa in un incidente quando è stata derubata della borsa contenente contanti, documenti e chiavi di casa. Secondo quanto ricostruito, la donna l’aveva poggiata vicino alla lapide e si era allontanata per prendere l’acqua per i fiori alla fontana. Peccato che quando è tornata non ha trovato più nulla.

A denunciare quanto accaduto è stato proprio l’altro figlio della signora sui social attraverso un post che ha provocato un’ondata di indignazione popolare. “Tu che hai rubato la borsa di mia mamma sulla tomba di mio fratello devi sperare che non venga a sapere chi sei”, ha scritto il giovane, che ha ricevuto subito la solidarietà e la vicinanza di decine di utenti della rete, increduli per quanto accaduto. Sarà però difficile risalire all’autore del vile gesto, visto che nel cimitero ebolitano non sono presenti telecamere di videosorveglianza.

continua a leggere su Teleclubitalia.it