narcos droga olanda napoli 16 arresti

Fiumi di droga dall’Olanda a Torre Annunziata. Disarticolato dalla Guardia di Finanza di Napoli un gruppo criminale dedito al traffico sostanze stupefacenti e all’importazione delle stesse in provincia di Napoli. Stamattina, i baschi verdi hanno eseguito, su richiesta della Procura di Napoli, 19 misure cautelari: 13 soggetti sono finiti in carcere, 3 agli arresti domiciliari mentre per altre tre persone è stato disposto il divieto di dimora in Campania. Sotto chiave cocaina per circa 10 milioni di euro.

Droga dall’olanda alla provincia di Napoli: 16 arresti

I reati contestati agli indagati sono associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti nonché di importazione, cessione ed illecita detenzione di droga. In particolare, all’esito delle indagini, sarebbe stata ricostruita l’attività di un’associazione, con base operativa in Napoli e provincia, finalizzata all’importazione di ingenti quantitativi di droga dall’estero ed alla successiva commercializzazione sul territorio nazionale di droga. Il principale canale di approvvigionamento era situato in Olanda.

L’organizzazione aveva escogitato degli ingegnosi metodi di trasporto. Lo stupefacente infatti era stato dapprima occultato in doppifondi ricavati nei veicoli utilizzati per il trasporto, per poi essere distribuito all’ingrosso attraverso una fitta rete di sodali. Questi ultimi si occupavano, a vario titolo, delle consegne e dei trasferimenti di denaro.Il sistema avrebbe garantito un costante rifornimento di droga attraverso ingenti carichi di stupefacente provenienti dall’estero e destinati ad essere rivenduti a Torre Annunziata e nell’area vesuviana.

Il sequestro

Nel corso delle indagini sono stati sequestrati circa 121 kg di cocaina ad opera del G.I.C.O. del Nucleo di Polizia Economico-finanziaria di Napoli. Una quantità impressionante, dal valore di circa 10 milioni di euro, che documenta la capacità economica dell’organizzazione criminale sgominata dalla Guardia di Finanza.

continua a leggere su Teleclubitalia.it