quaranta arresti parco verde napoli 7 marzo

Un flusso di droga che dalla provincia di Napoli arrivava a Caserta. Quaranta gli arresti messi a segno questa mattina dai carabinieri della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere su impulso della DDA di Napoli.

40 arresti tra le province di Napoli e Caserta

Gli investigatori hanno individuato tre gruppi criminali che si spartivano il mercato della droga nel casertano. Il principale canale di approvvigionamento era il Parco Verde di Caivano, la piazza di spaccio più grande d’Europa. Da lì gli stupefacenti venivano dislocati in tre punti diversi. Il primo gruppo criminale, facente capo a Salvatore D’Albenzio, gestiva il mercato tra Caivano, Cardito e Crispano. Il secondo, facente capo ad Antonio Cocci, operava a Maddaloni, Cervino, Santa Maria a Vico e Recale; il terzo, che faceva riferimento ai fratelli Carnevale e ai Bifone di Portico, operava a Marcianise, Capodrise, Portico e Macerata Campania.

Un mercato vastissimo, che coinvolgeva centinaia di clienti e che valeva milioni di euro. La Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli ha chiesto e ottenuto dal gip del tribunale partenopeo l’emissione di un’ordinanza di carcerazione a carico degli indagati. L’inchiesta ha permesso di accertare l’esistenza dei tre distinti gruppi criminali, che collaboravano tra di loro secondo un preciso schema di spartizione delle aree di influenza e dei territori da gestire. Nelle prossime ore saranno fissati gli interrogatori di garanzia degli indagati difesi dagli avvocati Nicola Russo ed Angelo Raucci.

L’elenco degli indagati

In carcere:

  • Giuseppe Amato 1975 Cervino
  • Lidia Maricela Apostolie 1985 Cervino
  • Aldo Assirelli 1990 Caserta (Puccianiello)
  • Veronica Bifone 1994 Portico di Caserta
  • Alfredo Cappellini 1956 Napoli (Fuorigrotta)
  • Anna Carfora 1981 Maddaloni
  • Donato Carnevale 1970 Marcianise
  • Maria Carnevale 1968 Marcianise
  • Antonio Cocci 1984 Caivano
  • Agostino Rosario Daino 1994 Cardito
  • Salvatore Daino 1991 Cardito
  • Antonio D’Agostino 1993 Recale
  • Salvatore D’Albenzio 1971 Maddaloni
  • Antonio De Angelis 1983 Cervino
  • Giuseppe De Martino 1977 Napoli
  • Pietro Di Bernardo 1975 Maddaloni
  • Francesco Falco 1980 Caivano
  • Vincenzo Fusco 1980 Santa Maria Capua Vetere
  • Salvatore Vincenzo Giordano 1992 Cardito
  • Geremia Iavarone 1996 Cardito
  • Paolo Iuliano 1988 Marcianise
  • Rosario Mandato 1995 Maddaloni
  • Antonio Martino 1993 Maddaloni
  • Antonio Mastropietro 1971 Maddaloni
  • Luigi Mastropietro 1991 Maddaloni
  • Antonio Minutillo 1975 Caserta
  • Giorgio Monteforte 1983 Maddaloni
  • Marianna Nuvoletta 1992 Cardito
  • Tiziana Odierna 1979 Caserta
  • Gennaro Papale 1987 Curti
  • Mario Pascarella 1981 Maddaloni
  • Alberto Russo 1980 Caserta
  • Domenico Russo 1993 Caivano
  • Luigi Serra 1992 Caivano
  • Gaetano Setola 1968 Cardito
  • Vincenzo Setola 1993 Cardito
  • Francesco Spallieri 1973 Maddaloni
  • Antonietta Tagliafierro 1978 Maddaloni
  • Immacolata Toscano 1962 San Marco Evangelista
  • Francesco Zimbardi 1985 Maddaloni

Indagati a piede libero:

  • Marianna Bifone 1992 Marcianise
  • Oreste Buonpane 1988 Santa Maria Capua Vetere
  • Pasquale D’Agostino 1958 Recale
  • Antonio De Martino 1985 Napoli
  • Patrizia Di Palma 1976 Santa Maria a Vico (San Marco Trotti)
  • Giovanni Esposito 1982 Maddaloni
  • Rosa Farina 1987 Maddaloni
  • Angela Iannotta 1993 Santa Maria Capua Vetere
  • Federica Minopoli 1993 Maddaloni
  • Maria Minutillo 1981 Caserta
  • Ciro Piscitelli 1991 Maddaloni
  • Antonietta Rea 1965 Recale
  • Carmine Rocco 1975 Santa Maria a Vico
  • Antonietta Tedesco Giaquinta 1990 Maddaloni
  • Felice Valentino 1976 Cervino
continua a leggere su Teleclubitalia.it