Due morti, a distanza l’uno dall’altro di dieci minuti, a Salerno. Entrambi stroncati da un malore improvviso. Una doppia tragedia che ha lasciato sgomenta un’intera comunità.

Doppia tragedia a Salerno, due morti in strada in dieci minuti

La prima vittima è un 59enne: l’uomo stava facendo jogging sul Lungomare Trieste, in pieno centro, quando si è sentito male ed è accasciato al suolo. A nulla sono serviti i tentativi di rianimazioni messi in atto dai sanitari del 118, accorsi sul posto dopo aver ricevuto una segnalazione. Sul posto anche gli agenti della Polizia locale, che hanno delimitato l’area con un nastro bianco e rosso, il medico legale e il magistrato di turno.

Una manciata di minuti dopo, un uomo di 70 anni ha avuto un malore ed è morta poco dopo. Sempre nel cuore della città, ma a pochi metri distanza: lungo Corso Vittorio Emanuele, nei pressi della Galleria Capitol. La dinamica è ancora da accertare, ma la seconda vittima come la prima sarebbe stata stroncata da un arresto cardiocircolatorio che non gli ha lasciato scampo. Stando alle prime informazioni, il 70enne stava passeggiando lungo l’arteria stradale quando si è sentito male ed è stramazzato per terra. Anche in questo caso è giunta un’ambulanza del 118 ma purtroppo non c’è stato niente da fare per l’uomo.

continua a leggere su Teleclubitalia.it