Al termine della rifinitura odierna sono arrivate le parole del mister Giovanni Ferraro, che ha così presentato la sfida di domani contro l’Afragolse.

Domani il derby Afragolese-Giugliano, l’allenatore gialloblù: “Match difficile, ma siamo consapevoli della nostra forza”

“Io credo che un primo bilancio di questo torneo si potrà fare al termine del girone d’andata, a quel punto avremo il quadro del campionato un po’ più chiaro. E’ innegabile che otto partite non sono tante, siamo solo all’inizio. Certamente non sono neanche pochissime e possiamo ritenerci soddisfatti del nostro percorso finora. Non dobbiamo però montarci la testa, perché non abbiamo fatto assolutamente nulla. I ragazzi sono molto sereni, in settimana si lavora con concentrazione e sorriso”, ha detto Ferraro.

“Quello di domani è un derby e quindi di per se è una gara particolare e speciale. Bisogna però capire che come le altre partite vale tre punti. Si affrontano due compagini importanti, che vogliono fare bene in questo campionato, mi aspetto una bella giornata di sport”, ha aggiunto.

L’allenatore ha poi continuato: “Credo che quest’anno le squadre campane, tutte, possano dire la loro in un girone complicato come il raggruppamento G. La singola partita è certamente importante, ma bisogna avere equilibrio e pensare al lungo periodo. Queste per un allenatore sono le partite più facili di preparare. Ci saranno in campo calciatori forti, una bella cornice di pubblico, sono gare che tutti vorrebbero giocare. Sappiamo che l’Afragolese è una squadra importante, costruita per fare bene, con singoli di grande valore. Allenata da un grandissimo allenatore capace di fare la differenza. Ci aspetta un match difficile, noi dobbiamo restare umili, e consapevoli della nostra forza. Non sarà una gara fondamentale per il proseguo del campionato, sarà la nona giornata e varrà tre punti come tutte le altre partite”.

Infine ha concluso: “Recuperiamo Fornito, e per noi è importante. Non sarà della gara Abreu che sta svolgendo un programma di recupero e speriamo di riaverlo per la partita contro l’Aprilia”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it