torre annunziata ritrovato cadavere tra le macerie

Dopo cinque anni dal crollo del palazzo di Torre Annunziata, nella serata di ieri, martedì 4 ottobre, è stato ritrovato un cadavere in avanzato stato di decomposizione.

Torre Annunziata, ritrovato cadavere tra le macerie

Dai primissimi accertamenti si tratterebbe di un senzatetto che potrebbe avere trovato riparo nella struttura di via Rampe Nunziante, oggi ridotta a un rudere e abbandonata.

A ritrovare il corpo senza vita sono stati gli agenti del commissariato di Polizia di Torre Annunziata. Non è stato ritrovato nulla per poter identificare la vittima, nemmeno i documenti personali.

Sui resti, con ogni probabilità, sarà disposta l’autopsia. Al momento gli inquirenti non si sbilanciano, anche se si propende per la tesi che si possa trattare di un senzatetto che avrebbe trovato riparo nella parte che rimaneva dell’immobile, totalmente sgomberato dopo il crollo del 2017, che potrebbe essere stato stroncato da un malore o da una overdose di droga.

continua a leggere su Teleclubitalia.it