“Questa settimana raggiungiamo l’80% con seconda dose sopra i 12 anni. I vaccinati con doppia dose, appartenenti alla fascia 12-19, sono sul 62% che è un risultato interessante. Poi registriamo il 92% di vaccinati con doppia dose, appartenenti alla fascia dei 75-90 anni. Un risultato davvero importante”. A dirlo è il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nella consueta diretta social del venerdì.

Covid in Campania, De Luca: “A giorni cittadini immunizzati all’80%”

Il governatore campano ha richiamato la cittadinanza alla prudenza, perché così “abbiamo il rilancio di tutte le attività economiche”. “Siamo partiti con la somministrazione della terza dose – ha aggiunto De Luca -. Siamo la prima regione d’Italia ad essere partita con campagna di vaccinazione antinfluenzale. Anche questo motivo di grande soddisfazione”.

Elezioni

De Luca ha anche commentato i risultati elettorali delle  amministrative che si sono tenute lo scorso 3 e 4 ottobre, soffermandosi in particolare sulla città di Napoli.

L’ente alla guida di Palazzo Santa Lucia è tornato a picconare i 5Stelle. “Ci sono stati episodio di folklore politico, mi sono permesso di sfottere gli amici 5stelle perché, in relazione alla elezioni di Napoli, hanno cercato di mettere un capello ad un risultato rispetto al quale hanno avuto una funzione non determinante. Lunedì sono arrivati in blocco tutti i dirigenti dei 5stelle. Peccato che questo affollamento non corrispondesse ai numeri, Manfredi ha vino a Napoli con un buon 62%. I Cinque Stelle hanno totalizzato appena il 9%. Diciamo che c’è un buon 40% di voti che derivano da altre scelte, da altre componenti e forze politiche. Dunque è inappropriato tentare di mettere il “capello”.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it