trump candeggina

Trump: “Iniezioni di candeggina e disinfettante per uccidere il virus”. E’ questo il suggerimento del presidente Usa Donald Trump. Secondo lui il coronavirus su può sconfiggere con iniezioni di disinfettanti e di candeggina nel corpo. Ma non solo, anche con raggi ultravioletti e con la luce solare. Gli esperti hanno definito “irresponsabile e pericoloso” il suggerimento del presidente Usa. Questo perché potrebbe spingere qualcuno a provare a iniettarsi il disinfettante in casa per conto proprio.

Gli Stati Uniti, intanto, si stanno avvicinano al triste primato dei 50.000 morti per coronavirus. I casi accertati, secondo la Johns Hopkins University, sono infatti 866.646 e i decessi 49.759. Intanto è polemica sul “suggerimento” del presidente Trump, che durante la conferenza stampa alla Casa Bianca ha invitato gli scienziati a testare l’uso di ultravioletti e di iniezioni di disinfettanti e candeggina per vedere se uccidono il coronavirus.

Trump: iniezioni di candeggina

Le parole di Trump hanno subito scatenato una valanga di polemiche e proteste. Molti esperti hanno definito “irresponsabile e pericoloso” il suggerimento del presidente americano perché potrebbe spingere qualcuno a provare a iniettarsi il disinfettante in casa per conto proprio per paura del virus, con effetti devastanti sull’organismo.

Leggi anche: La fase 2 è vicina: spostamenti sì, ma entro i confini regionali. Conte annuncia la campagna “Viaggio in Italia”

“Vedo che il disinfettante lo fa sparire in un minuto – ha detto Trump – Un minuto! C’è un modo in cui possiamo fare qualcosa, tramite un’iniezione all’interno del corpo? Sarebbe interessante verificarlo”. Poi, citando dei nuovi test che dimostrerebbero come il virus sia sensibile ai raggi ultravioletti o al calore, Trump ha suggerito che gli americani contagiati potrebbero curarsi uscendo alla luce del sole in una giornata calda. “Supponiamo di colpire il corpo con una luce enorme, che sia ultravioletta o solo una luce molto potente, non credo che questo sia stato mai sperimentato”, ha detto il presidente degli Usa rivolgendosi a William Bryan, responsabile della direzione scienza e tecnologia al Dipartimento di sicurezza nazionale.

continua a leggere su Teleclubitalia.it