rita manfrin coronavirus

Il marito muore di coronavirus. Le compare in sogno e le dice di “tornare indietro per la figlia”. E’ il miracolo accaduto ad Arre, piccolo comune della provincia di Padova. Lei è Rita Manfrin, 59 anni, affetta dal Covid-19 e finita in rianimazione dopo il decesso del coniuge.

Arre (Padova), marito muore di coronavirus: Rita Manfrin “torna” in vita

E’ una storia emozionante quella che giunge dal Veneto. Rita, in fin di vita e in coma, riesce a uscire dalla rianimazione e torna a riabbracciare la figlia che l’aspetta a casa. Un’autentica resurrezione sulla quale pochi scommettevano, visto che il marito, Antonio, pochi giorni fa, si era arreso al coronavirus.

Il sogno

A raccontare la vicenda che ha del miracoloso è la stessa protagonista. «Antonio in sogno mi ha detto: torna indietro» ha detto la 59enne. Durante il coma ha avuto la visione del marito che gli donava gli organi: «Poi ho visto una luce e sentito una voce maschile che mi diceva: ‘Fermati e fai tre passi indietro’. Non era la mia ora». Dopo essere stata dimessa Rita ha potuto riabbracciare la figlia Marika di 26 anni, ma anche se sta bene resterà per sempre il dolore per la perdita.

continua a leggere su Teleclubitalia.it