Marano. Un’autentica bomba si starebbe per abbattere sul comune di Marano. Secondo indiscrezioni trapelate nei corridoi del palazzo municipale, il primo cittadino, Angelo Liccardo, starebbe per rassegnare le dimissioni da sindaco.

A scatenare il terremoto politico la decisione di due consiglieri, Giorgio Sansone e Teresa di Vaio, i quali sarebbero pronti a passare tra i banchi dell’opposizione. Anche se Liccardo tenesse duro e non facesse un passo indietro, a quel punto, non disporrebbe più di una maggioranza in grado di sostenerlo in consiglio.

continua a leggere su Teleclubitalia.it