Non si ferma la battaglia dei cittadini di giugliano per scongiurare la chiusura del Convento Francescano a Giugliano. Ieri ha fatto visita presso la struttura, il Ministro Della Provincia dei Frati Minori di Napoli Caserta Frate Carlo Maria D’amodio il quale ha incontrato una delegazione di cittadini e fedeli per spiegare le motivazioni dell’imminente chiusura. 

La chiesa dei Monaci non cesserà la sua attività, mentre per quanto concerne il convento sarà affidato alla Diocesi che in una nota del 28 luglio si legge: “Ora la comunità ecclesiale diocesana, e particolarmente quella di Giugliano, pienamente in dialogo con i Frati Minori, semplicemente offrono tutta la propria disponibilità perché la chiesa ed il convento “S. Maria delle grazie” possano continuare ad essere luogo di incontro, di carità fraterna, di spiritualità e di preghiera, spazio di vita per l’Ordine Francescano Secolare e per gli altri gruppi che in quel luogo vivono e vorranno continuare a vivere il proprio cammino.  “

Domenica 28 agosto, si terrà la Santa Messa con il saluto dei Frati alla città di Giugliano. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it