Caserta. Droga nell’auto e persino in un flacone di deodorante. In manette è finito un giovane di Caivano, N.M. – queste le sue iniziali – poiché resosi responsabile del reato di spaccio di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” ed “hashish”. 

La Polizia di stato di Caserta Squadra Volante, durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato all’esterno di un pub della zona di via Marchesiello una persona che, confondendosi tra i passanti ed avvicinato da alcuni di essi, si allontanava per pochi istanti per raggiungere un’auto parcheggiata nei pressi e, armeggiando in uno zainetto conservato in auto, e tornava presso quest’ultimi consegnando qualcosa.

Insospettiti dalle modalità degli spostamenti, gli operatori si sono avvicinati al giovane che, vistosi scoperto, ha tentato la fuga. Il giovane è stato raggiunto e bloccato circa 300 metri più lontano. Dalla successiva perquisizione dell’auto presso cui era stato visto avvicinarsi, è stata scoperta una sostanza stupefacente del tipo “cocaina”, suddivisa 18 involucri di plastica trasparente, per un peso complessivo di 13,9 grammi, e una “stecca” di hashish del peso di 2,2 grammi, stipate all’interno di un contenitore manomesso del tipo flacone di deodorante.

Sequestrati anche un somma di 200 euro suddivisa in vari tagli. La perquisizione è stata estesa anche all’abitazione del giovane, dove sono stati rinvenuti due bilancini di precisione, solitamente utilizzati per il peso di sostanza stupefacente. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro.

A conclusione degli accertamenti ed informato il P.M. di turno presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, N.M. è stato dichiarato in stato di arresto e condotto presso la sua abitazione in Caivano agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio di convalida avvenuto oggi, martedì 7 Maggio, all’esito del quale sono state disposte le misure cautelari della presentazione alla Polizia Giudiziaria e del divieto di dimora nel Comune di Caserta.

continua a leggere su Teleclubitalia.it