Continuano i disagi alla viabilità nell’area nord. Alla chiusura di un tratto di via Colonne, si è infatti aggiunta la chiusura di un tratto della via Appia, tra Giugliano, Sant’Antimo e Aversa.  Ormai da settimane, chi esce dall’Asse Mediano allo svincolo Aversa-Melito non potrebbe svoltare più in direzione della città normanna perché i cantieri vietano il transito e, provenendo da via Colonne, sarebbe costretto a percorrere il tragitto interno per la città di Sant’Antimo. Il condizionale è però in questo caso è d’obbligo. Se infatti, in teoria, i cartelli che vietano l’accesso a tutti tranne che ai residenti sono ben chiari. In pratica, molti automobilisti sfidano quotidianamente i divieti e percorrono ugualmente l’Appia contromano nel segmento interdetto alla viabilità.  Il risultato è traffico congestionato a qualsiasi ora: specie quelle di punta e anche gravi condizioni di pericolo con autoambulanze bloccate nel traffico per più di un quarto d’ora. 

Caos Appia, la proposta del consigliere Italia

A lanciare l’allarme è intervenuto anche il consigliere d’opposizione del comune di sant0antimo Giuseppe Italia. “Le attività commerciali che insistono sulla zona  – scrive l’ex candidato sindaco – hanno più volte segnalato sia al comune di Giugliano che a quello di Sant’Antimo l’insostenibilità della situazione, non ricevendo in cambio nessuna risposta se non il classico ping pong istituzionale di chi non vuole intervenire”. “Se non vedremo un concreto impegno delle nostre istituzioni, non solo limitatamente alle competenze ma proprio in direzione della generale gestione della cosa, già dal prossimo consiglio comunale proporremo interrogazione consiliare. “La soluzione  – propone – è coordinarsi con gli altri comuni interessati per un pattugliamento a singhiozzo ad opera delle polizie locali, con l’aiuto sia della Polizia che dei Carabinieri ed in alternativa chiedere congiuntamente una telecamera per per sanzionare i trasgressori”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it