Continua senza sosta il fenomeno dell’abbandono e del maltrattamento degli animali, sopratutto in fascia costiera. Qui ci troviamo in quella che è stata ribattezzata la casa degli orrori dove sono stati ritrovati in condizioni di vita e igienico sanitari diversi cani che si sbranavano tra loro. 

Non è però la sola storia al limite. I volontari del territorio sono soliti ricevere diverse segnalazioni e riescono, come possono, ad  intervenire su tutte. Questa che vedete è una femmina di Pit Bull  a cui sono stati asportati i denti e sfregiata con un coltello su manto e zampe così da renderla inerme e farla diventare come un fantoccio per poi far allenare i maschi destinati ai combattimenti clandestini. 

Verosimilmente in zona potrebbero, quindi, esserci organizzatori di sfide tra cani, ma al momento ci sono notizie solo di cani maltrattati. Sul territorio vi sono, però, volontari che cercano in ogni modo di arginare abbandoni e maltrattamenti, ma c’è ancora molto da fare. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it